14 Maggio 2021

Transizione energetica, rischi e opportunità di un’evoluzione obbligata. ASACERT al XXI Convegno ANRA

19-20-21 Maggio, ANRA promuove tre giorni di incontri e riflessioni sull’ondata sostenibile che sta investendo il mondo della finanza e delle organizzazioni del nostro Paese.

L’occasione sarà il XXI Convegno dell’Associazione, appuntamento annuale di successo che vede la partecipazione fissa di ASACERT, dal titolo «ENTERPRISE RISK MANAGEMENT & SOSTENIBILITÀ: IL PERCORSO PER UN FUTURO CONSAPEVOLE». Il format prevederà key note speech, tenuti da relatori di eccellenza, e numerose tavole rotonde, che saranno moderate da Andrea Cabrini – Managing Director Class CNBC. Sarà un’edizione virtuale, eccezionalmente aperta a tutti. Tre giornate interamente incentrate sulla promozione della sostenibilità, attraverso il ruolo della finanza e dei fondi di private equity, sulla integrazione degli indicatori ESG nelle coperture e nelle politiche di underwriting delle grandi compagnie.

Il 21 Maggio a partire dalle ore 10 circa, l’AD di ASACERT, Fabrizio Capaccioli, parteciperà alla tavola rotonda intitolata “Transizione energetica: rischi e opportunità di un’evoluzione obbligata. L’evento sarà visibile sul sito www.anra.it, previa registrazione.

La necessaria transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio, promossa globalmente, è al centro di provvedimenti come la Carbon Tax e comporta una serie di rischi sia per il settore finanziario, nel caso non sapesse comprenderla e supportarla adeguatamente, sia per il mondo delle imprese. Le realtà che non sapranno ripensarsi in ottica di una maggiore sostenibilità perderanno credibilità e competitività. Per promuovere e adottare la transizione energetica, il primo fondamentale passo è riuscire a individuare e valutare i rischi ad essa legati e saperli gestire in un’ottica integrata.

Cambi di paradigma: imprese, governi e cittadini sono sempre più coscienti della necessità di avviare un nuovo ciclo di sviluppo molto più sostenibile sul piano economico, sociale e ambientale. Non più organizzazioni concentrate sul solo profitto, bensì attori che, ora più che mai, devono riprogrammare le proprie policy, ripianificare i propri obiettivi, rivalutare le proprie priorità, essere consapevoli e in grado di gestire i rischi ricadenti nell’area e nelle politiche di Environmental, Social and Governance (ESG). La sostenibilità sarà il mantra del futuro, il principio su cui andrà sviluppata una nuova resilienza, accompagnata dalla consapevolezza del fatto che ogni azione corrisponde una reazione – dentro e fuori dal confine organizzativo – in un’ottica di raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals – SDG).

Di questo e molto altro si parlerà il 21 Maggio nell’incontro dedicato alle opportunità e alle sfide dei nuovi scenari che la transizione energetica impone al mondo della finanza e dell’impresa.

Per il programma completo e maggiori dettagli: CLICCA QUI

Ricevi la newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime novità dal mondo ASACERT!

ISCRIVITI

Holler Box
× Contattaci su Whatsapp