Sistemi di Gestione Qualità -ISO 9001-

SISTEMI DI GESTIONE QUALITÀ - ISO 9001

LA CERTIFICAZIONE

Nel mondo della certificazione il concetto di qualità non è solamente legato all’idea di un prodotto fatto bene o un servizio prestato in maniera appropriata, ma è relativo ad un modello organizzativo.

Un Sistema di Gestione della Qualità conforme alla norma UNI EN ISO 9001 rappresenta una garanzia che i processi interni siano efficienti e votati al miglioramento continuo, aumenta la fiducia nei prodotti e servizi forniti dalle aziende, agevola i rapporti tra partner commerciali, supporta nella scelta dei fornitori e nella selezione dei partecipanti a bandi di gara.

I principi sui quali si basa la norma UNI EN ISO 9001 sono infatti:

L’orientamento al cliente
La leadership
Il coinvolgimento del personale
L’approccio per processi
L’approccio sistemico alla gestione
Il miglioramento continuo
Le decisioni basate su dati di fatto
I rapporti di reciproco beneficio con i fornitori

I VANTAGGI

La certificazione influisce positivamente sull’immagine pubblica dell’azienda, riconoscendo una qualità superiore agli occhi del potenziale cliente, con risvolti positivi in termini commerciali e di marketing.

Tra gli altri vantaggi della certificazione di qualità si possono individuare:

  • Il coinvolgimento e la condivisione con tutto il personale aziendale della cultura e degli strumenti della qualità;
  • L’applicazione di modelli e strumenti per la valutazione dell’efficacia e dell’efficienza del servizio/prodotto offerto, consentendo quindi un miglioramento continuo;
  • La maggiore competitività, garantita dai più elevati standard qualitativi;
  • L’internazionalità della certificazione di parte terza;
  • La continuità del processo di autovalutazione che permette di monitorare e migliorare continuamente i processi/servizi e i prodotti;
  • La prevenzione dei difetti e la conseguente riduzione dei costi.

PERCHE' CERTIFICARSI

La Certificazione ISO 9001 è uno strumento fondamentale soprattutto per:

  • Le Organizzazioni che partecipano ai bandi di gara: le stazioni appaltanti riconoscono delle agevolazioni alle aziende con un Sistema di Gestione della Qualità certificato, oppure la Certificazione ISO 9001 è spesso un prerequisito per la partecipazione alla gara stessa;
  • Le Organizzazioni che hanno a che fare con i grandi committenti: quando una grande azienda è alla ricerca di un fornitore, uno dei criteri per stabilire la qualità dell’eventuale prodotto/servizio o l’affidabilità del potenziale nuovo fornitore, è proprio la Certificazione ISO 9001.

LA MIA AZIENDA SUBIRA' DEI CAMBIAMENTI?

Una delle preoccupazioni principali per chi si approccia al processo di certificazione per la prima volta è il pensiero di dover stravolgere la propria Organizzazione.

Gli interventi necessari per implementare in maniera appropriata un sistema di Gestione della Qualità sono in realtà costituiti da una serie di attività che già avvengono, come ad esempio l’analisi del rischio.

L’implementazione del Sistema consiste spesso nell’organizzare meglio quello che già l’azienda mette in pratica e nel documentare le informazioni richieste dalla norma.

COME SI SVOLGE IL PROCESSO DI CERTIFICAZIONE?

Il processo per raggiungere la Certificazione ISO 9001 comincia con l’implementazione del Sistema, che può avvenire in autonomia o attraverso il supporto di un consulente esterno.

Una volta implementato il sistema, ASACERT verificherà la conformità del Sistema rispetto alla normativa e rilascerà la certificazione che ha una validità di 3 anni, soggetta a verifica annuale.

L’Audit ha luogo il primo anno ed è diviso in due fasi (Stage 1 e Stage 2) alla fine delle quali viene rilasciata la Certificazione.

Entro 12 mesi dal primo rilascio della Certificazione si procede ad effettuare una verifica di Sorveglianza per accertare che il sistema certificato non sia cambiato e sia ancora conforme. In caso di grandi cambiamenti l’Organismo di Certificazione può decidere di apportare delle modifiche al Certificato al fine di renderlo rispondente alla mutata situazione dell’azienda.

Entro un anno dalla prima verifica di Sorveglianza ha poi luogo una seconda verifica di Sorveglianza.

Alla fine del terzo anno il Certificato va rinnovato per il tramite di un’apposita Verifica di Rinnovo, pena la perdita di validità.

QUANTO TEMPO SERVE PER AVERE LA CERTIFICAZIONE?

Le tempistiche dipendono dal livello di preparazione e conformità del Sistema di Gestione implementato dall’Organizzazione e dalla dimensione aziendale.

Per ottenere indicazioni più dettagliate su costi e tempistiche contattaci e saremo lieti di offrirti tutto il supporto necessario.