Aprile 5, 2019 Rassegna stampa 0 comment

Sblocca-cantieri, sale la tensione: botta e risposta tra governo e costruttori – sole

Toninelli e Coltorti: Ance appoggiò riforma che oggi chiede di correggere. Buia e Bianchi: noi sempre contrari a codice del 2016

Si fa sempre più febbrile l’attesa per la versione definitiva dello Sblocca-cantieri, atteso a giorni in Gazzetta Ufficiale dopo la “bollinatura” della Ragioneria sulle coperture. Dopo aver denunciato senza sosta la gravità della crisi l’intero settore delle costruzioni italiano guarda a questo provvedimento (e al decreto Crescita) come l’ultimo salvagente disponibile per non far affondare il comparto, con poca o nessuna distinzione tra chi lavora negli appalti pubblici o nell’edilizia privata.

Fonte: Edilizia e Territorio

Articolo Originale