“Welc-home”, il Murales dell’accoglienza by Cristian Sonda

``Welc-home``, il Murales dell'accoglienza by Cristian Sonda

Il murales inaugurato lo scorso 7 luglio nel sottopasso ferroviario di via Caduti della Libertà di Cormano, nasce nell’ambito del progetto “Welc-home” dalla collaborazione tra: lo street artist Cristian Sonda, il Comune di Cormano, la scuola secondaria di primo grado Rodari di Cormano, l’Associazione genitori Asso.Ge.Co. dell’I.C. “25 aprile” di Cormano, l’Associazione “Raccontare Storie”, Pro Loco Cormano, Industria Maimeri e ASACERT.

Simbolicamente donato alla cittadinanza, il “Murales dell’Accoglienza” racconta la storia del ragazzino protagonista che lascia il suo paese per arrivare in Europa su una barca.

L’opera traduce in immagini, dai colori forti e decisi e dal potentissimo impatto visivo, la dimensione intangibile del dolore e dell’angoscia verso il domani che attanaglia chi, come il protagonista, non riesce a vedere un futuro. Il racconto prende forma man mano che si attraversa la passerella ciclopedonale, catapultando, chi ne segue la trama, in una storia ricca di pathos e di attesa. Una storia di migrazione, sofferenza e speranza: il bambino, seguendo le rondini che migrano a nord, attraversa pericolosamente il mare, fino ad approdare, diventato uomo, in una terra da chiamare “casa mia”, che lo accoglie in un abbraccio ricco di umanità.

ASACERT, il cui headquarter ha sede proprio a pochi passi dall’opera, è lieta di aver dato un contributo, collaborando alla realizzazione di un’importante iniziativa territoriale che guarda al futuro, dimostrando nel contempo interesse e partecipazione alle problematiche odierne, e facendosi portavoce dei valori della comunità di cui fa parte.

Per ulteriori informazioni sull’artista: cristiansonda.com

PRESS

Il Corriere della Sera

7 Agosto 2018