VILLAGGI OLIMPICI MEDIA – TORINO 2006

VILLAGGI OLIMPICI MEDIA – TORINO 2006

Dettagli Opera

Su incarico dell’Agenzia per lo svolgimento dei XX Giochi Olimpici Invernali “Torino 2006”, ASACERT – QUALITALIA ha svolto il servizio di Verifica e validazione del progetto definitivo ed esecutivo per la realizzazione dei Villaggi Olimpici Media a Torino.

Il progetto dei Villaggi Olimpici “Torino 2006” – realizzato dall’architetto Benedetto Camerana – occupa un’area di circa 100.000 mq, direttamente collegata al Lingotto tramite l’Arco, passerella pedonale sopraelevata simbolo dei Giochi Olimpici di Torino.

Il progetto, che ha previsto il completo rifacimento della storica struttura dei Mercati Generali, risalente agli anni ’30 del Novecento, è stato realizzato da un team di professionisti internazionali che ha mantenuto come focus ideale il tema della sostenibilità, l’integrazione della struttura con il paesaggio e l’utilizzo di energie rinnovabili e materiali eco-compatibili; al termine delle Olimpiadi il Villaggio è stato convertito in complesso residenziale permanente.

Servizio

In accordo alle prescrizioni contrattuali, ASACERT – QUALITALIA ha erogato il servizio di Verifica e validazione del progetto definitivo ed esecutivo al termine delle attività di progettazione; ASACERT – QUALITALIA, infatti, ha sviluppato una metodologia di ispezione che contrae i tempi di lavorazione e che trasforma il processo di verifica da reiterato a progressivo, riducendo drasticamente il numero e l’entità delle rilavorazioni. L’importo dei lavori commissionati è stato pari a € 18.000.000.

Il processo di verifica del progetto è stato articolato in sotto-processi concatenati e consequenziali che hanno permesso di attestare il generale stato di conformità del progetto attraverso un progressivo affinamento dei controlli. Il team di auditor di ASACERT – QUALITALIA ha condotto il servizio di verifica volto alla validazione dei progetti definitivo ed esecutivo attenendosi alla seguente procedura:

Verifica formale del progetto – Verifica dell’assetto documentale

I controlli effettuati nella prima fase del processo di verifica sono stati finalizzati ad accertare lo stato di completezza dell’assetto documentale complessivo del progetto sia sul fronte dei documenti di progetto veri e propri sia sul fronte dei documenti tecnici, amministrativi e contrattuali posti a base dell’attività di progettazione. Tale verifica ha avuto la finalità di costituire un quadro certo di riferimento per le ispezioni successive.

Verifica generale del progetto – Verifica sintetica del progetto

Le valutazioni operate in questa fase sono state svolte al fine di accertare che il progetto possedesse nel suo complesso i requisiti minimi di completezza, adeguatezza, chiarezza, conformità alle prescrizioni normative e contrattuali per poter essere considerato validabile e che non presentasse criticità o problematiche di entità tali da rendere superfluo il proseguimento delle verifiche a meno di sostanziali rivisitazioni della documentazione progettuale.

Verifica di merito del progetto – Verifica analitica del progetto

Durante l’ultimo stadio del servizio, ASACERT – QUALITALIA ha effettuato una verifica puntuale suddivisa in due fasi:

  • Verifica monodisciplinare: controllo specialistico svolto per disciplina progettuale
  • Verifica interdisciplinare: controllo della congruità e della compatibilità delle diverse parti monodisciplinari di progetto.

Risultato

ASACERT – QUALITALIA ha concluso l’iter di Verifica ai fini della validazione del progetto esprimendo un parere sostanzialmente positivo sia sul progetto definitivo sia su quello esecutivo in riferimento all’analisi della documentazione fornita dal progettista e dalla committenza.

GALLERY

ph. © camerana.com

SCOPRI IL SERVIZIO

Asa_Site_thermo2

VERIFICA E VALIDAZIONE DEL PROGETTO

LAVORI SIMILI