Certificazione protocollo GBC HOME

Il sistema di rating GBC HOME® è uno strumento che si rivolge al mercato residenziale promuovendo la salubrità, la durabilità, l’economicità e le migliori pratiche ambientali nella progettazione e nella costruzione degli edifici. Il sistema di classificazione GBC HOME® si basa sulle direttive del protocollo americano LEED 2009 Italia Nuove Costruzioni e Ristrutturazioni; al sistema americano sono, infatti, state fatte le apposite modifiche che rendono oggi GBC HOME® perfettamente in linea con le caratteristiche abitative e le diversità nel modello costruttivo proprie della realtà italiana. Il sistema di rating GBC HOME® è dedicato agli edifici residenziali di piccole e grandi dimensioni e include anche quegli edifici che presentano una parte adibita a funzioni non residenziali, come uffici o piccole attività commerciali; inoltre, lo stesso protocollo può essere applicato ad edifici aventi funzione ricettiva fino a cinquanta posti letto.

Il sistema di valutazione della sostenibilità edilizia GBC HOME® è un sistema volontario, basato sul consenso comune dei soci e guidato dal mercato. Il GBC Italia, Ente che certifica i progetti GBC HOME®, si avvale di Organismi Accreditati per svolgere attività di Verifica (OVA); tali OVA coordinano team di ispettori (IQ), che dovranno a loro volta essere qualificati da GBC Italia. Il contratto di registrazione di un edificio alla certificazione e il contratto per l’ottenimento dei servizi di revisione sono sottoscritti dal titolare del progetto, o da un suo legittimo rappresentante, con GBC Italia. Ai contratti corrispondono tariffe pubbliche, applicate alla specificità del caso da GBC Italia. Il processo di revisione si articola in fasi di progetto e di costruzione e comprende anche ispezioni in cantiere.

Una volta assegnata l’attività di verifica di un progetto ad un OVA, il team di progettazione/costruzione consegnerà le evidenze per le attività di ispezione (in campo e documentali) a GBC Italia, affinché vengano eseguiti tutti i controlli necessari. Gli ispettori consegneranno quindi gli elenchi, i moduli di verifica e i rapporti di ispezione a GBC Italia e l’OVA, a sua volta, eseguirà i controlli conclusivi di congruenza e completezza e consegnerà un rapporto di verifica a GBC Italia. Si procederà quindi ad una revisione finale sul processo: in caso di risultato positivo, GBC Italia stabilirà il livello di certificazione assegnabile ed effettuerà le verifiche di carattere amministrativo, per poi concedere la certificazione del progetto tramite certificato e targa opzionale.

Tutto il sistema è tradotto in pratica tramite strumenti software e documenti predisposti e gestiti da GBC Italia. ASACERT è un Organismo di Verifica Accreditato dal Green Building Council Italia riguardo allo schema di certificazione GBC HOME®. Per conto di GBC Italia, ente di certificazione proprietario del protocollo e titolare dello schema di certificazione, ASACERT può svolgere quindi specifiche attività di ispezione e verifica. L’accreditamento da parte di GBC Italia presuppone il rispetto di requisiti prestabiliti legati alla struttura, alle competenze di processo e alla qualità del servizio, che prevedono anche l’accreditamento ACCREDIA per specifici schemi, come organismi di terza parte indipendenti (tipo A) per le attività di ispezione (controllo tecnico e validazione progetti) e come organismi di certificazione dei sistemi di gestione per la qualità nel settore EA28.

Scopri di più sulla certificazione GBC HOME

Scopri

Ricevi la newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime novità dal mondo ASACERT!

ISCRIVITI

Holler Box
× Contattaci su Whatsapp