30 Dicembre 2020

Gbc Italia: ci vuole un’eurocertificazione degli edifici

Dicembre 19, 2020

Occorre certificare gli edifici. E le proposte che verranno fatte in Italia e negli altri Paesi per il Next Generation EU, devono ottenere una effettiva validità per la transizione energetica, il contrasto al cambiamento climatico e la creazione di un modello di sviluppo davvero sostenibile per l’Europa. È il leitmotiv che ha accompagnato il webinar, a cui hanno partecipato oltre 2.300 persone, di Gbc Italia. Un evento di alto livello, che ha visto la partecipazione anche del Presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, e dell’economista Carlo Cottarelli.

Il tema al centro della discussione è stata la strategia della Commissione europea per migliorare le prestazioni energetico-ambientali degli edifici con l’obiettivo di ridurre le emissioni, promuovere la digitalizzazione e migliorare il riuso e il riciclo dei materiali per l’edilizia.

Webinar chiuso dal vice presidente di Gbc Italia Fabrizio Capaccioli: “Bisogna guardare all’edificio in maniera organica ed olistica. Gbc Italia ha radici solide. I nostri standard si ispirano a quelli americani e sono molto robusti. Vorremmo essere un punto di riferimento per il futuro per le politiche energetico ambientali sia per lo sviluppo sia per la diffusione di questi principi”.

Link all’articolo originale

Fonte: Youtradeweb.com

Ricevi la newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime novità dal mondo ASACERT!

ISCRIVITI

Holler Box
× Contattaci su Whatsapp