Corso di Comunicazione non Verbale e Matrice Emotiva

DESCRIZIONE

“Non importa cosa dici, ma come lo dici“.
Verso la fine degli anni ’60, il Prof. Albert Mehrabian, psicologo statunitense, condusse delle interessanti ricerche sull’importanza dei diversi aspetti della comunicazione nel far recepire un determinato messaggio. Il risultato apparve in tutta la sua dirompenza: la comunicazione non verbale (in particolare quella legata a corpo e mimica facciale) ha un’influenza del 55%, la comunicazione paraverbale (tono, volume, ritmo della voce, ecc.) influisce per il 38%, le parole, il contenuto verbale, contano solo per il 7%.
La comunicazione non verbale può essere considerata espressione della nostra matrice emotiva, quella parte della comunicazione che comprende tutti gli aspetti di uno scambio comunicativo che non riguardano il livello puramente semantico del messaggio, ma si esprime attraverso il linguaggio del corpo, ossia la comunicazione non parlata tra persone. Il fatto che si possa comunicare anche senza parlare affascina la nostra fantasia e curiosità. La “comunicazione” è un interscambio dinamico, circolare, un invio e ricezione di informazioni, pensieri, atteggiamenti, una condivisione e costruzione di significati, è “mettere in comune” qualcosa. La “comunicazione non verbale” si potrebbe definire quindi come una trasmissione di contenuti, costruzione e condivisione di significati che avviene a prescindere dall’uso delle parole. La componente non verbale della comunicazione, infatti, comprende tutti gli aspetti di messaggi diversi dalle parole. Infatti, Greene (1980) preferisce usare la distinzione fra “comunicazione che fa uso di parole” e “comunicazione che non ne fa uso”, anziché verbale e non verbale. Accade quindi spesso che il linguaggio del corpo del nostro interlocutore smentisca le sue parole, rivelando i suoi veri pensieri, le sue emozioni e le sue reali intenzioni, che non sempre sono allineati con ciò che sta dicendo. Ma noi non ce ne accorgiamo, perché non siamo più abituati a riconoscerlo.
Quando il nostro linguaggio del corpo non è coerente con le nostre parole, si genera nel nostro interlocutore una sensazione di sfiducia. E allora ecco le incomprensioni, i fraintendimenti, la frustrazione che proviamo quando non riusciamo a essere convincenti o persuasivi con chi ci ascolta, la delusione che sentiamo quando percepiamo che il nostro messaggio non è stato compreso.
La comprensione e la consapevolezza di queste conoscenze è fondamentale per migliorare la qualità della propria vita privata e professionale.

DESTINATARI

Corso specifico per manager, quadri, dirigenti, impiegati, commerciali e rivolto a coloro che hanno intenzione o necessità di migliorare la conoscenza di sé e di rendere più efficace la propria relazione comunicativa con l’altro da sé. Il corso può essere rivolto a un solo interlocutore o a un piccolo gruppo di massimo di 25 partecipanti. Per gruppi oltre i 25 partecipanti è possibile prevedere una formazione articolata su più giornate, da concordare con il cliente.

DURATA

1 – 3 giorni, da concordare con il cliente in base alle esigenze e al numero di partecipanti

OBIETTIVI

Attraverso il corso si potrà apprendere come la CNV ha condizionato, influenzato la propria vita e in che modo è possibile cambiarla e migliorala. Sviluppare consapevolezza su questi aspetti ed entrare in contatto con gli altri in modo completo, per rafforzare le relazioni, riscuotendo maggiore stima, serenità e sicurezza. Migliorare nell’ambito professionale e personale, gestire al meglio, valorizzare i rapporti e le relazioni nel quotidiano e nel lavoro. Il corso fornisce gli strumenti per imparare ad intelleggere il linguaggio non verbale delle persone, e utilizzare il proprio linguaggio del corpo in modo da potenziare il messaggio che viene trasmesso. Abilità indispensabili per chi vuole essere un comunicatore di successo e avere ottime relazioni personali e professionali.

CONTENUTI

LA SCELTA DEL TEAM IDEALE

  • Principi base della Matrice Emotiva
  • La Comunicazione Verbale Paraverbale Prossemica Non verbale
  • Il contatto prossemico
  • Interpretare il linguaggio del corpo
  • Riconoscere i principali segnali di disagio o interesse
  • Comprendere lo stato emotivo del tuo interlocutore
  • Utilizzare il linguaggio non verbale per essere più incisivi ed efficaci
  • Congruenza e tra messaggio e gesto
  • Potenziamento persuasivo delle parole

ATTESTATO

Attestato di partecipazione al corso

DOCENTI

Formatore qualificato di Strategic Communication & Coaching

LUOGO E ORARIO

Corso attivabile in modalità ON DEMAND – erogabile presso azienda cliente o presso la sede ASACERT

Richiedi maggiori informazioni

Chiama il numero verde 800 032870 attivo dal lunedì al venerdì dall 9.00 alle 18.00
oppure compila il form per essere ricontattato.


Ricevi la newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime novità dal mondo ASACERT!

ISCRIVITI

Holler Box
× Contattaci su Whatsapp